Skip Navigation Links sei in: > UNISKY HOME > Progetti conclusi > SIT Mola di Bari pagina visitata 3950 volte dal 02/02/2010

Progetto per il SIT di Mola di Bari

Progetto in convenzione per la realizzazione del Sistema Informativo Territoriale comunale

>> web del progetto --->

 

Committenti

Comune di Mola di Bari

 

Soggetti della convenzione

Università IUAV di Venezia - Dipartimento di Pianificazione del Territorio, Politecnico di Bari - Dipartimento di Architettura e Urbanistica

 

Contesto di riferimento

Il Sistema Informativo Urbano rappresenta lo strumento principe di conoscenza e gestione del territorio presso una pubblica amministrazione. Attraverso il SIT comunale si organizza l’informazione necessaria alla gestione della macchina pubblica ma si costruisce anche in modo progressivo e sistematico un sistema di conoscenze necessario alla definizione di politiche di intervento sul territorio e tutela e valorizzazione delle risorse territoriali e ambientali.

Il Sistema Informativo Urbano si sviluppa sostanzialmente secondo tre direzioni: Storia, Cultura e Identità; Stato di fatto e tendenze; Progettualità. Per ciascuna di queste il SIT prevede l'organizzazione sistematica di dati esistenti, rilievi e informazioni provenienti dalla comunità locale.

 

 

Obiettivi del progetto

L'obiettivo principale del progetto è la creazione di una base di conoscenza strutturata secondo una matrice a due assi (aree territoriali e temi) che permetta di confrontare in ogni momento il grado di coerenza fra:

  • Istanze della comunità e decisioni politiche
  • Indirizzi di pianificazione e uso effettivo delle risorse
  • Quadro decisionale/amministrativo generale e idee, piani progettualità espresse

 

Elementi principali del progetto

Il progetto è suddiviso in tre sezioni.
La prima sezione è denominata "Storia di Mola" e si riferisce all'adozione di tecniche di aggregazione di contenuti storici, culturali e identitari mediante l'interazione della comunità sul web. I contenuti sono indicizzati con tecniche semantiche e georiferiti con meccanismi di geo-tagging.
La seconda sezione è chiamata "Stato di fatto e tendenze" e si costituisce di alcuni rilievi sul campo e la verifica e l'ottimizzazione di giacimenti informativi esitenti.
Un "sistema di ascolto" basato su geo-tagging consente di aggregare segnalazioni dalla comunità e dall'amministrazione stessa.
Infine un sistema di georeferenziazione della spesa interconnesso con i livelli della pianificazione consente di verificare la coerenza fra indirizzi e azioni sul territorio.
La terza sezione è chiamata "Idee, Piani e Progetti" e consiste nel progetto di un database delle trasformazioni urbane correlato con i contenuti del sistema mediante tecniche semantiche.

 

Tempi di realizzazione

La prima sessione di lavoro è stata condotta nel maggio del 2007. Il progetto si è concluso nell'aprile del 2009.

 

 

>> rapporto conclusivo (pdf) -->